Termini e condizioni di vendita

TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA

  1. I seguenti termini e condizioni (di seguito, i “Termini e Condizioni”) regolano la vendita di beni del Venditore. L’impegno del Venditore a vendere i beni in oggetto diventa effettivo solo all’accettazione per iscritto dell’ordine del Compratore ovvero all’emissione di una fattura da parte del Venditore, nel caso in cui quest’ultima debba essere emessa prima. L’invio di un ordine o il pagamento da parte del Compratore costituiscono accettazione dei presenti Termini e Condizioni di vendita del Venditore. Nessuna deroga ai presenti Termini e Condizioni avrà efficacia se non avviene per iscritto ed è sottoscritta specificamente. I presenti Termini e Condizioni non saranno neppure modificati da fatture, ordini, condizioni di acquisto o altri documenti, che contengano differenti previsioni. 
  2. I  presenti Termini e Condizioni si applicano anche agli affari conclusi tramite uno dei negozi online del Venditore. Effettuando un ordine, i presenti Termini e Condizioni si intendono accettati dal Compratore. La presentazione dei prodotti nel negozio online corrispondente rappresenta solo un invito a presentare un'offerta. Il Compratore può selezionare i prodotti nel negozio online, aggiungerli al carrello senza impegno e rimuoverli dal carrello. Nella pagina finale dell'ordine, il Compratore ha la possibilità di ricontrollare le voci e correggerle se necessario. È solo inviando l'ordine tramite il pulsante apposito che il Compratore presenta un'offerta vincolante e irrevocabile per concludere un contratto. Il processo può essere annullato in qualsiasi momento, prima dell’invio dell’ordine, chiudendo la finestra del browser. Dopo aver effettuato l'ordine, il Compratore riceverà un'e-mail che informa della ricezione dell’ordine. Questo non significa ancora che l’offerta sia stata accettata. Il contratto è concluso solo quando il Venditore accetti espressamente l'ordine o consegni la merce ordinata al Compratore.
  3. L’accordo relativo alla vendita dei beni non può essere trasferito dal Compratore a terzi, totalmente o parzialmente, eccetto che con il consenso scritto del Venditore.
  4. I beni che debbano essere consegnati nel termine di 30 (trenta) giorni dalla data stabilita dal Venditore nell’accettazione dell’ordine saranno fatturati al prezzo dei listini del Venditore in vigore al momento dell’accettazione dell’ordine.  Il prezzo dei beni che debbano essere consegnati oltre 30 (trenta) giorni dall’accettazione dell’ordine può essere aumentato da parte del Venditore a mezzo di comunicazione scritta sino a 10 (dieci) giorni prima della data di consegna. L’aumento in oggetto si applicherà ai beni che siano da consegnare oltre il termine sopra menzionato, fatta salva la facoltà del Compratore di recedere dall’ordine entro e non oltre 5 (cinque) giorni dal ricevimento della comunicazione relativa all’aumento del prezzo. Resta inteso che il Venditore non può esercitare il diritto di aumento del prezzo nel caso in cui il ritardo nelle consegne sia dovuto a propria colpa.
  5. Se non diversamente specificato per iscritto, i termini di pagamento sono 30 (trenta) giorni dalla data della fattura. Il mancato rispetto dei termini di pagamento, anche con riferimento ad una singola fattura, costituisce inadempimento essenziale, con facoltà del Venditore di risolvere il contratto di vendita immediatamente ai sensi dell’art. 1456 c.c., mediante semplice comunicazione scritta.
  6. Gli importi delle fatture scadute non pagate sono assoggettati al tasso di interesse legale di mora previsto dalla normativa in materia di ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali (Decreto Legislativo 231/2002). Nel caso in cui il Compratore non adempia al pagamento nei termini stabiliti o nel caso in cui il Venditore abbia ragione di ritenere che il Compratore non sia in grado di far fronte alle proprie obbligazioni, il Venditore può, a proprio insindacabile giudizio, domandare il pagamento di quanto in sospeso, sia esso scaduto o meno, e/o cancellare tutti gli ordini in sospeso e non effettuare ulteriori consegne eccetto che con pagamenti in contanti ovvero previo rilascio di garanzie soddisfacenti a sola discrezione del Venditore. Il Venditore si riserva il diritto di risolvere l’accordo relativo alla vendita di beni in caso di mancato pagamento del prezzo, anche con riferimento ad una singola fattura.
  7. Il Venditore si riserva il diritto di scegliere le modalità di trasporto e i vettori da utilizzare per la consegna. Il Compratore si assume i costi di accordi particolari relativi al trasporto da quest’ultimo richiesti. Il rischio della perdita o del deterioramento si trasferisce al Compratore in conformità alle clausole contenute negli ICC Incoterms scelte dal Venditore. I pesi dichiarati dal Venditore al punto di consegna faranno fede sino a prova contraria. Se il Compratore rifiuta di accettare la merce offerta secondo le condizioni di consegna stabilite dal Venditore (mora accipiendi), il Venditore è immediatamente liberato dai propri obblighi di consegna,  senza necessità di fissare un termine aggiuntivo o di tenere la merce a disposizione per futura consegna. In ogni caso, il Venditore ha il diritto di chiedere il risarcimento dei danni che ha subito e il Compratore non è liberato dall'obbligo di accettare successive consegne.
  8. Il Venditore conserva la piena proprietà della merce fino al completo pagamento delle fatture corrispondenti. Il trasferimento della proprietà della merce avviene solo dopo il pagamento integrale delle fatture corrispondenti. A partire dalla consegna, il Compratore è responsabile e tenuto al risarcimento dei danni per qualsiasi perdita o danneggiamento della merce stessa o per qualsiasi perdita o danno causati dalla merce. Prima del trasferimento della proprietà dei singoli beni, il Compratore deve tenerli in custodia e conservarli in modo che siano riconoscibili come di proprietà del Venditore. Se la validità legale della riserva di proprietà dipende da una registrazione speciale o da altre condizioni, il Compratore è obbligato a creare questa condizione o a informare e supportare il Venditore di conseguenza. Fintanto che il Compratore è in grado di adempiere adeguatamente ai suoi obblighi nei confronti del Venditore, il Compratore è autorizzato a rivendere i beni nel normale svolgimento dell'attività. Tale autorizzazione si estingue automaticamente non appena il Compratore risulti inadempiente ai propri obblighi nei confronti del Venditore. In caso di inadempimento, il Compratore è obbligato a consentire ai rappresentanti del Venditore di determinare le quantità di merce esistenti nel magazzino del Compratore e a restituire al Venditore la merce non integralmente pagata. Fino al trasferimento della proprietà della merce, il Compratore non ha diritto di impegnare, gravare o concedere in pegno la merce sotto qualsiasi forma.
  9. Il Venditore garantisce che i beni venduti sono conformi alle proprie specifiche. Il Compratore si assume tutti i rischi e le responsabilità per l'idoneità della merce per uno scopo specifico, utilizzata singolarmente o in combinazione con altri prodotti. Il Compratore accetta e conferma che il Venditore non garantisce la commerciabilità o l'idoneità per un uso particolare dei prodotti. La garanzia qui stabilita si applica esclusivamente ai beni di prima qualità e non ai beni commercializzati dal Venditore come di seconda scelta.  I colori dei prodotti visualizzati nel negozio online o di una stampa dal negozio online non costituiscono una accurata rappresentazione dei colori effettivi dei prodotti in quanto la tonalità, la luminosità e il contrasto possono variare a seconda dello schermo o della stampante. È possibile richiedere le cartelle colori in colori reali al nostro servizio clienti responsabile/magazzino di consegna. Le garanzie di cui sopra si applicano ai soli beni che siano nello stato in cui sono stati consegnati dal Venditore, in confezione integra e non aperta, conservata secondo le istruzioni del Venditore. Il Venditore garantisce che la vendita dei beni non è in violazione di brevetti di terzi del paese di origine e in Italia. Nessuna altra garanzia brevettuale deve intendersi applicabile. Il Compratore deve ispezionare la merce immediatamente al ricevimento e notificare immediatamente per iscritto al Venditore qualsiasi difetto riconoscibile, e in ogni caso non oltre 8 (otto) giorni dal ricevimento della merce. La notifica deve contenere il tipo e l'entità del difetto. I vizi occulti devono essere denunciati per iscritto al Venditore subito dopo la loro scoperta e durante il periodo di garanzia legale. In caso di mancata denuncia entro i termini sopra previsti, la merce si intenderà accettata senza riserve e il Compratore si intenderà decaduto da ogni azione. Se il Venditore accetta la denuncia del Compratore a causa di un difetto della merce, il Venditore ha la scelta tra riparazione, sostituzione o una corrispondente riduzione del prezzo di acquisto. Le merci oggetto di denuncia non possono essere restituite al Venditore senza il consenso del Venditore stesso.
  10. La responsabilità del Venditore per inadempimento del contratto di acquisto o per vizi della merce è limitata al prezzo di acquisto della merce, che ha dato origine alla pretesa del Compratore.  IN NESSUN CASO IL VENDITORE AVRÀ RESPONSABILITÀ NEI CONFRONTI DEL COMPRATORE O DI QUALSIASI ALTRA PERSONA PER QUALSIVOGLIA COSTO DI RIPARAZIONE, PERDITA DI PROFITTI, PERDITA D'USO O DANNI INCIDENTALI, SPECIALI, INDIRETTI, ACCESSORI, IMMATERIALI O CONSEQUENZIALI, INCLUSI, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO E NON ESAUSTIVO, PERDITA DI PROFITTO, PERDITA DI FATTURATO, PERDITA DI MARGINE, PERDITA DI OPPORTUNITÀ, DANNI ALLA REPUTAZIONE, PERDITA DI ENTRATE DERIVANTI IN QUALSIASI MODO DA QUESTO CONTRATTO PER QUALSIASI CAUSA, A PRESCINDERE DAL FATTO CHE IL COMPRATORE  SIA STATO AVVISATO DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI O MENO. IL PRESENTE ARTICOLO NON LIMITA LA RESPONSABILITÀ PER LESIONI CORPOREE DI UNA PERSONA. LE LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA’ NON POSSONO APPLICARSI IN CASO DI DOLO O DI COLPA GRAVE E NON PRECLUDONO DIRITTI CHE, AI SENSI DELLA LEGGE SULLA RESPONSABILITÀ DEI PRODOTTI APPLICABILE, NON POSSONO ESSERE LEGALMENTE PRECLUSI PER CONTRATTO. NESSUN DIRITTO PUO’ ESSERE RIVENDICATO O PRETESO SENZA AVER CONTESTATO ENTRO 8 (OTTO) GIORNI DALLA SCOPERTA UN VIZIO DEL PRODOTTO, FERME LE PRESCRIZIONI DI LEGGE INERENTI ALL’ESERCIZIO DELL’AZIONE.
  11. Nessuna responsabilità potrà derivare da differimenti causati da eventi che siano al di fuori del ragionevole controllo delle parti, come, a titolo meramente esemplificativo, incendi, esplosioni, scioperi, guerre, tumulti, impossibilità ad approvvigionare il materiale, pandemie, inclusa la pandemia di COVID-19 e sue varianti. I beni che siano assoggettati ad una delle suddette circostanze possono non essere consegnati, o rispettivamente ricevuti, senza alcuna responsabilità. Se la consegna o il ricevimento sono ritardati di oltre 1 (un) mese, ciascuna parte ha il diritto, con esclusione di ogni altra pretesa, di recedere dal contratto in relazione alla quantità interessata dall'interruzione della consegna o del ricevimento. Se, per qualsiasi motivo, il Venditore non sia in grado di fornire l’intero quantitativo richiesto, il Venditore può suddividere la fornitura disponibile di beni tra clienti abituali (ivi compresi le società collegate del Venditore) o effettuare consegne parziali su tale base senza che possa essere attribuita alcuna responsabilità per qualsiasi inadempimento o danno che ne possa derivare. Gli imballaggi di trasporto che siano restituibili o i container consegnati, ma non venduti, sono di proprietà del Venditore e il Compratore si impegna a restituirli integri al luogo di destinazione nel termine indicato dal Venditore. Nel caso in cui gli imballaggi dei prodotti e i container non vengano restituiti o siano restituiti danneggiati o la restituzione non avvenga nel periodo concordato, le cauzioni depositate dal Compratore saranno trattenute a titolo di penale. Nel caso in cui non sia necessaria alcuna cauzione, il Compratore si impegna a rimborsare al Venditore il valore degli imballaggi di tali prodotti o dei container danneggiati o non restituiti nel termine concordato. Il controllo e la non accettazione da parte del Venditore degli imballaggi danneggiati e dei container dei prodotti avverranno a sola discrezione del Venditore. Resta espressamente inteso che le informazioni fornite dal Venditore con riferimento all’utilizzo dei suoi prodotti sono sotto la totale responsabilità del Compratore e il Venditore non si assume alcuna responsabilità od obbligazione relativamente ad informazioni fornite o a risultati ottenuti.
  12. Il Venditore resta proprietario dei rispettivi diritti di proprietà intellettuale e industriale, nonché dei rispettivi diritti d’autore. Riguardo all’oggetto del contratto di vendita, l’uso da parte del Compratore dei marchi di proprietà del Venditore o di altre società del gruppo a cui il Venditore appartiene (di seguito, il “Gruppo AXALTA”) potrà avvenire solo se espressamente autorizzato per iscritto dal Venditore. In particolare, il Compratore riconosce che qualsiasi marchio o nome commerciale o nome di dominio relativo ai prodotti venduti dal Venditore è di proprietà del Venditore o di altra società del Gruppo AXALTA.  Il Compratore non otterrà alcuna licenza sui marchi e non potrà usare alcun nome o nome di dominio contenente le denominazioni contenute nei marchi o denominazioni simili, senza l'esplicito consenso scritto del Venditore. Qualsiasi uso, a opera del Compratore, delle immagini, dei marchi e dei loghi appartenenti Venditore o di altra società del Gruppo AXALTA in violazione di quanto in precedenza indicato non sarà consentito, salvo quanto diversamente stabilito da eventuale separato accordo.
  13. Il Venditore opera secondo i principi commerciali del Gruppo AXALTA riportati nella pagina internet https://www.axalta.com/corporate/en_US.html. Il Compratore conferma di essere a conoscenza del loro contenuto e si impegna a rispettarli nei suoi rapporti commerciali con il Venditore e nella gestione della merce acquistata dal Venditore. In particolare, il Compratore deve rispettare tutte le leggi anticorruzione applicabili e pertinenti, le linee guida per il controllo delle esportazioni e le sanzioni economiche.
  14. I Termini e Condizioni qui riportati sono assoggettati alla legge italiana senza rinvio alle norme di diritto internazionale privato e con espressa deroga all’applicabilità della Convenzione di Vienna del 1980 sulle vendite internazionali. Il Foro esclusivamente competente è quello di Milano.
  15. Le Parti si impegnano a conformarsi alle previsioni della normativa in materia di protezione dei dati personali attualmente in vigore (D. Lgs. 196/2003 e ss.mm. e Regolamento UE n. 2016/679). Qualora il trattamento di dati personali sia necessario per dare esecuzione al presente contratto, ciascuna Parte si impegnerà ad ottenere il consenso dei soggetti interessati. In relazione alla vendita della merce, il Venditore può raccogliere, utilizzare e divulgare informazioni del Compratore, inclusi nome dell'azienda, indirizzo, informazioni bancarie e di credito, nome, numero di telefono, indirizzo e-mail e altri dettagli di contatto di persone fisiche all'interno dell'organizzazione del Compratore e dei suoi partner contrattuali. Il Venditore ha il diritto di condividere i dati personali con le sue società del gruppo e terze parti selezionate in tutto il mondo al fine di elaborare la vendita della merce come descritto nella dichiarazione sulla protezione dei dati del Venditore.

Il Compratore dichiara di conoscere e approvare specificamente le seguenti clausole, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 c.c.:

-        Articolo 4: aumento unilaterale dei prezzi di listino;

-        Articolo 6: facoltà del Venditore di sospendere il contratto;

-        Articolo 9: garanzia limitata sui prodotti e termini di decadenza;

-        Articolo 10: limitazioni di responsabilità del Venditore;

-        Articolo 13: competenza esclusiva del foro di Milano.