"Il colore è un potere che influenza direttamente l'anima"

Wassily Kandinsky

Rosso

La parola più antica praticamente in tutte le lingue, di solito il suo significato è legato al sangue. Il rosso è psicologicamente associato a fuoco, sangue, calore e potere.

Giallo

Il giallo è il colore collegato alla luce, al sole e all'oro. Nella lingua inglese "giallo" è strettamente correlato a "urlare".

Blu

Il blu è il colore che amiamo di più e che associamo a fiducia, armonia, simpatia e amicizia. Inoltre, evoca un senso di spazialità.

Verde

Associamo maggiormente il verde alla natura, alla giovinezza e alla gelosia. Il verde è fresco, dà un senso di speranza e ci fa pensare alla primavera.

Arancione

In molte lingue la parola per un frutto, l’arancia. Lo associamo a ottimismo, allegria e giocosità, persino a spiritualità e felicità!

Viola

Misterioso viola, che spesso colleghiamo alla magia, alla decadenza e al lusso. È sfuggente come l'eternità ed è associato allo splendore.

Rosa

Il colore più associato al femminismo e quindi al romanticismo, al dolce e al morbido. È associato a tocco, tattilità e gentilezza.

Marrone

Il marrone è il colore della terra ed è il colore meno popolare secondo la ricerca. È un colore neutro che può far risplendere altri colori.

Bianco

IIl bianco è sinonimo di perfezione, semplicità e purezza. Simbolo per il divino, l'innocenza e un nuovo inizio. In generale il bianco è pulito e neutro, rendendolo popolare nel design e nell'architettura.

Nero

Il nero è nel complesso percepito come colore negativo e funzionale, tuttavia popolare nell'arredamento e nell'architettura. Una scelta senza tempo, anche se spesso legata anche alle tendenze!

Grigio

Il grigio è spesso considerato negativo e associato all'età. In ogni caso con esso deriva la saggezza e il sofisticato conservatorismo. Le trame sono enfatizzate maggiormente attraverso l'uso del grigio neutro.